Rivista internazionale di Filosofia e Psicologia

Rivista internazionale di Filosofia e Psicologia è un periodico peer review che pubblica i propri contenuti in full open access, senza richiedere contributi di natura economica a lettori e autori. RiFP si propone come luogo di riflessione critica sui nessi che legano reciprocamente la ricerca filosofica e quella psicologica (maggiori dettagli sotto la voce Politiche editoriali).


Immagine della homepae della rivista

Manoscritti originali, articoli di rassegna, discussioni e proposte di recensione su temi e volumi ritenuti di interesse per la rivista possono essere inviati in lingua italiana e inglese.

 

Rivista internazionale di Filosofia e Psicologia è indicizzata in

The Philosopher's Index; Emerging Sources Citation Index - Web of Science Core Collection, Thomson Reuters; DOAJ - Directory of Open Access Journals; EBSCO Discovery Service; Philosophy Research Index; Google Scholar

 

Rivista internazionale di Filosofia e Psicologia è presente in

ERIH Plus; Philosophical Papers; Ulrich's Periodicals Directory; EZB - Elektronische Zeitschriftenbibliothek; BASE - Bielefeld Academic Search Engine; International Directory of Philosophy; ACNP - Catalogo Italiano dei Periodici

 

La rete di Rivista internazionale di Filosofia e Psicologia

SINe - Società Italiana di Neuroetica e di Filosofia delle Neuroscienze; SIFiT - Società Italiana di Filosofia Teoretica; AIP - Associazione Italiana di Psicologia; Associazione R.I.F.P. - Ricerche Interdisciplinari in Filosofia e Psicologia

Avvisi

 

Call for Papers: Cognizione, etica e intelligenza artificiale: filosofia, psicologia e neuroscienze in dialogo

 

La rivoluzione tecnologica e l’adozione di strumenti digitali sempre più complessi non ha portato solamente a un cambiamento nell’accesso all’informazione, ma ha modificato in maniera molto più radicale e pervasiva le modalità di acquisizione del conoscere, oltre che il nostro ambiente sociale e relazionale. Numerosi aspetti di questa rivoluzione hanno implicazioni filosofiche che la ricerca non può trascurare. Le questioni che si aprono per la filosofia sono anzitutto di carattere cognitivo e riguardano i cambiamenti nelle modalità di acquisizione, scambio e fruizione della conoscenza nell’era della tecnologia informatica, oltre che le conseguenze di questi cambiamenti rispetto alla natura e struttura di ciò che conosciamo. In seconda istanza, i quesiti cui la filosofia è chiamata a rispondere sono di natura etica e sociale e riguardano le conseguenze positive o negative di questi cambiamenti su tutti gli aspetti della nostra vita.

 
Inserito: 2019-07-18 [leggi tutto]
 
Altri avvisi...

V. 10, N. 1 (2019)

Sommario

Ricerche

Sarah Songhorian
PDF
1-15
Lasse T. Bergmann
PDF
16-32
Paul Schuetze
PDF
33-48
Claudio Lucchiari, Francesca Meroni, Maria Elide Vanutelli
PDF
49-64

Temi ed eventi

Chiara Corona
PDF
65-77
Eleonora Signorini
PDF
78-93

Recensioni

Davide Serpico
PDF
94-97
Recensione di F. Caruana, M. Viola, Come funzionano le emozioni
Laura Boella
PDF
97-99
Recensione di V. Bochicchio, Costruttivismo e psicopatologia
Michele Giovanni Laquale
PDF
99-102